Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli USA chiedono l’incremento delle spese militari europee

© AP Photo / David JosekBandiera USA
Bandiera USA - Sputnik Italia
Seguici su
Il governo non ha il minimo dubbio sul fatto che gli USA abbiano dei piani per il bilancio militare danese. Lo ha raccontato l’ambasciatore americano Rufus Gifford al quotidiano Berlingske.

Gli USA hanno applicato maggiori sforzi per convincere i paesi europei, in particolare la Danimarca, ad incrementare le spese per la difesa, che adesso ammontano al 1,2% del PIL.

La pressione sui paesi europei è cresciuta in relazione all'avvicinamento del Summit della NATO a Varsavia di luglio, e sul fronte diplomatico si registra un incremento di attività.

Secondo la controparte americana, "l'aumento dell'aggressione e della minaccia da parte della Russia è tanto reale, ce bisogna dar loro prova di una risposta militare". In altre parole, bisogna cominiciare una nuova guerra fredda.

"Suppongo che il governo danese sappia che io come ambasciatore americano penso al bilancio militare danese. Per molto tempo ci siamo accorti che i paesi europei hanno tagliato le spese militari. Questo sarà un tema molto importante al summit di Varsavia a luglio", ha detto l'ambascitore al quotidiano danese.

Gli USA hanno proposto un'iniziativa per aumentare il bilancio militare dei paesi europei in quattro volte. Nel 2017, gli USA investiranno 3,4 miliardi di dollari in questa iniziativa. Le ragioni sono due: in primo luogo, secondo Barack Obama, la Russia rappresenta una grave minaccia per la sicurezza europea; in secondo luogo, per dimostrare che è giunto il momento per i nuovi investimenti e la sostituzione delle apparecchiature obsolete.

"La nuova tendenza (alla riduzione della spesa per la difesa) dovrebbe cessare completamente. Intendo, fermare completamente. Pertanto, è importante per gli USA mettersi d'accordo per investire di più nella difesa in tutta Europa" ha detto Rufus Gifford.

Ai diplomatici provenienti da molti paesi europei hanno è stato fatto capire chiaramente cosa si aspettano gli Stati Uniti prevede al summit. Sembra che Germania, Paesi Bassi, Belgio, Francia e Regno Unito hanno abbiano capito cosa intendevavo e hanno annunciato un aumento del bilancio per la difesa nel prossimo anno. Tale possibilità è presa in considerazione anche dalla Norvegia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала