Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Daesh giustizia 8 foreign fighters olandesi

© AFP 2021 / HO / ALBARAKA NEWSDaesh
Daesh - Sputnik Italia
Seguici su
Otto cittadini olandesi sono stati uccisi dai miliziani del sedicente Stato islamico per diserzione a Raqqa.

Combattenti ISIS in Iraq - Sputnik Italia
Mosul, 300 persone giustiziate dal Daesh
I miliziani del Daesh avrebbero eseguito otto condanne a morte nei confronti di altrettanti foreign fighters olandesi, unitisi in questi mesi al sedicente Stato islamico e accusati di diserzione e tentativo di ammutinamento. A riferirlo in queste ore è stato il gruppo di attivisti Rbss (sigla che in italiano si traduce in "Raqqa è massacrata nel silenzio"), che ha riferito dell'esecuzione avvenuta venerdì scorso a Maadan, nella provincia di Raqqa. L'accusa per gli otto combattenti olandesi è di ammutinamento e diserzione.

Le tensioni registrate nella città siriana non sono, secondo quanto riferito da Rbss, le prime tra gruppi di foreign fighters ed i comandanti del Daesh. Il mese scorso infatti, sempre in base alle ricostruzioni del gruppo di attivisti che monitora le violenze del Daesh nella provincia, c'erano state diverse segnalazioni su tentativi di fuga da parte di altri jihadisti olandesi di origine marocchina dai campi iracheni e l'uccisione da parte del gruppo di combattenti europei ribelli di un uomo dell'intelligence del Daesh.

I servizi segreti di Amsterdam ritengono che attualmente siano duecento i combattenti partiti per la Siria e l'Iraq. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала