Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggio: gli ucraini si rassegnano alla perdita della Crimea

Seguici su
Quasi i tre quarti degli ucraini considerano impossibile uno sviluppo degli eventi per cui la Crimea torni “sotto l’ala” di Kiev; appena più del 15% credono che il ritorno della penisola sia una remota eventualità

Il sondaggio, pubblicato sul sito dell'agenzia di informazione "112 Ucraina", mostra che gli ucraini non credono alla possibilità del ritorno della Crimea sotto il controllo di Kiev.

Alla domanda "può la Crimea tornare all'Ucraina?", gli utenti del sito avevano a disposizione tre varianti di risposta: "Si. Facendo pressioni economiche e politice costanti sulla Russia"; "No. La Russia non lo permetterebbe mai"; "E' possibile, ma non nel futuro più immediato".

I risultati si sono rivelati poco consolanti per le autorità ucraine: il 72% dei votanti sono rassegnati alla perdita della repubblica autonoma; poco più del 15% credono che il ritorno della penisola sia una remota eventualità; e solo il 12% nutrono l'illusione che la Crimea possa tornare a far parte dell'Ucraina.

Il ministro degli Affari Interni ucraino Arsen Avakov ha dichiarato che le autorità di Kiev stanno approntando le forze speciali della Guardia Nazionale per un'operazione per la ripresa della Crimea, in risposta il vice-premier della Crimea Mikhail Sheremet ha ironizzato che "aspettiamo con impazienza questi pseudo-liberatori", sottolineando che "la Crimea, una volta per tutte, secondo la legge russa, ucraina e internazionale, è entrata a far parte della Russia sulla base della volontà della popolazione".

La Crimea è tornata a far parte della regione russa dopo il referendum del marzo 2014, in cui la maggioranza dei residenti si sono pronunciati a favore dell'ingresso nella Federazione Russa. L'Ucraina non ha riconosciuto i risultati della volontà popolare e ha cominciato a effettuare il blocco dei trasporti, dell'energia e del commercio della penisola nella speranza di "una rapida ripresa della sovranità nazionale sulla Crimea".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала