Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Obama volerà a Cuba, l'ira dei repubblicani

© AP Photo / Susan WalshBarack Obama
Barack Obama - Sputnik Italia
Seguici su
Anticipato dai media americani il viaggio che dopo 80 anni vedrà un presidente americano a l'Havana. Cruz e Rubio: governo cubano è una dittatura.

Sarà annunciato nelle prossime ore il viaggio che porterà, ottanta anni dopo la visita di Calvin Coolidge del 1928, un presidente americano a Cuba. La notizia, anticipata dai media statunitensi, sta già scaldando la campagna elettorale per le primarie in corso di svolgimento in queste settimane. E a reagire sono stati proprio due candidati alla nomination repubblicana, entrambi di origine cubana.

Se Ted Cruz, candidato ultraconservatore sostenuto dagli evangelici, ha commentato sostenendo di essere "rattristato ma non essere sorpreso", per il senatore della Florida "la visita di Obama è assurda. Se io fossi presidente — ha dichiarato Marco Rubio — non prenderei in considerazione un viaggio del genere".

Quello che si annuncia come un altro passo verso la fine dell'embargo ed il disgelo definitivo, segue di pochi giorni il ripristino dei voli commerciali e l'annuncio della riapertura delle sedi diplomatiche dei due Paesi, in un percorso avviato a fine 2014, con la stretta di mano ed i primi colloqui tra Raul Castro e Obama nel corso della cerimonia in memoria di Nelson Mandela.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала