Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Renzi A Buenos Aires: Italia e Argentina nazioni sorelle

© Palazzo ChigiIl governo si trova ora ad affrontare la scelta che fa il Senato
Il governo si trova ora ad affrontare la scelta che fa il Senato - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente del Consiglio italiano ha salutato ieri i rappresentanti della più comunità italiana all'estero: scusate il ritardo di 18 anni. Oggi l'incontro con il presidente Macri.

Matteo Renzi, il primo ministro italiano - Sputnik Italia
Renzi a Cuba, l'incontro con Raul Castro
Dopo diciotto anni dall'ultima visita ufficiale italiana in Argentina, Matteo Renzi è arrivato ieri a Buenos Aires accompagnato da una delegazione di diplomatici e imprenditori. Nella giornata di ieri, dopo la deposizione di una corona di fiori davanti al monumento dedicato al generale San Martin e l'incontro con il sindaco della capitale argentina Horacio Rodriguez Larrieta, Renzi è intervenuto alla scuola Cristoforo Colombo di Buenos Aires, dove erano presenti studenti italo-argentini e rappresentanti di quella che è la più grande comunità italiana all'estero.

"Tutti noi siamo un grande miscuglio di storia, in questo Argentina e Italia condividono un grande valore comune: non siamo nazioni cugine, noi possiamo essere cugini con i francesi, ma Italia e Argentina sono nazioni sorelle".

Così il premier italiano nel corso del suo discorso, in cui ha anticipato i contenuti della missione di sistema che nei prossimi 18 mesi vedrà protagoniste Italia e Argentina.

 "La presenza del ministro della Cultura e dei ministri più importanti — ha sottolineato Renzi — dimostreranno con concretezza come crediamo a questa relazione speciale".

A pranzo incontri con i vertici delle principali aziende italiane in Argentina, che si sono potuti confrontare con la delegazione partita dall'Italia al seguito del premier, tra cui Mauro Moretti per Finmeccanica e Francesco Starace per Enel.

Oggi è prevista la visita alla Casa Rosada, dove il neo presidente argentino Mauricio Macri farà per la prima volta gli onori di casa con un leader europeo dalla sua elezione.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала