Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Traditi da Vaticano: Chiesa greco-cattolica ucraina critica incontro tra Papa e Patriarca

© AFP 2021 / Adalberto RoquePatriarca Kirill Papa Francesco
Patriarca Kirill Papa Francesco - Sputnik Italia
Seguici su
Il testo della dichiarazione congiunta di Papa Francesco e del Patriarca Kirill ha deluso i fedeli della Chiesa greco-cattolica ucraina, dal momento che il Vaticano avrebbe indirettamente approvato "l'aggressione" della Russia contro l'Ucraina, ha dichiarato l'arcivescovo delle Chiese di rito orientale Sua Beatitudine Svyatoslav.

La guida della Chiesa greco-cattolica ucraina, Sua Beatitudine Svyatoslav, ha esortato i fedeli a non drammatizzare la dichiarazione congiunta del Patriarca Kirill e di Papa Francesco e a non esagerare la sua importanza, riporta l'agenzia "112 Ukraina".

"Questo testo ha suscitato profonda delusione tra molti fedeli della nostra Chiesa e tra i cittadini informati dell'Ucraina", — ha detto l'arcivescovo. — "Molti hanno detto che si sentono traditi dal Vaticano, delusi dalle mezze verità di questo documento e anche dal sostegno indiretto della Sede Apostolica all'aggressione della Russia contro l'Ucraina."

Secondo l'arcivescovo, il testo della dichiarazione congiunta è abbastanza positivo, ma "per un documento che non dovrebbe essere solo teologico, ma anche socio-politico, una preparazione così poco accurata era impossibile da immaginare."

Sua Beatitudine Svyatoslav ritiene che il Pontificio Consiglio non sia competente in materia di politica estera e di "questioni sensibili come l'aggressione russa in Ucraina", fatto che è "stato sfruttato dal Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne della Chiesa Ortodossa Russa."

L'arcivescovo è convinto che nel testo del documento era impossibile usare il termine "conflitto" dal momento che, secondo lui, il Patriarcato di Mosca sostiene apertamente "l'aggressione" da parte della Russia contro l'Ucraina e la Siria.

Nella dichiarazione congiunta Kirill e Francesco avevano invitato tutte le parti coinvolte nel conflitto in Ucraina alla moderazione, alla solidarietà e alla promozione di una pace attiva. Il Patriarca e il Papa hanno chiesto ai fedeli di astenersi dalla retorica del confronto e dal fomentare l'ulteriore sviluppo della guerra.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала