Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Donbass e Siria, “ad USA non dispiacerebbe costringere la Russia a combattere su 2 fronti”

© Sputnik . Grigoriy Sisoev / Vai alla galleria fotograficaIl ministro degli esteri russo Sergey Lavrov
Il ministro degli esteri russo Sergey Lavrov - Sputnik Italia
Seguici su
A Washington non dispiacerebbe costringere la Russia a combattere su due fronti, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"Io non sono un sostenitore della "teoria della cospirazione", ma ci sono diverse prove a sostegno della teoria secondo cui a Washington ci sia qualcuno a cui non "dispiacerebbe", così si esprimono nelle conversazioni informali poche persone, costringere la Russia a combattere su due fronti.

In modo che le tensioni in Ucraina restino alte e nel Donbass producano fasi di crisi che non ci lascino distrarre come durante la tregua e che in Siria non risulti semplice per noi.

Non escludo che tali pensieri passano per le menti dei "neocon" e dei "falchi" a Washington," — ha detto in un'intervista con il quotidiano "Moskovsky Komsomolets".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала