Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Hong Kong, notte di scontri tra ambulanti e polizia

© REUTERS / E Weekly/Fu Chun-waiScontri a Hong Kong
Scontri a Hong Kong - Sputnik Italia
Seguici su
I venditori di strada hanno protestato contro l'ordinanza di sfratto nel giorno dei festeggiamenti per il nuovo anno lunare. Cinquanta gli arresti e circa 90 le persone ferite tra cui anche alcuni reporter.

L'hanno ribattezzata sui social locali la #fishballrevolution, in riferimento al nome di un noto cibo di strada di Hong Kong. Gli scontri sono avvenuti la scorsa notte nel quartiere di Mong Kok, dove le forze dell'ordine sono giunte nel tentativo di rimuovere le bancarelle che ostacolavano il passaggio nelle strade. La violenza è esplosa quando un folto gruppo di persone si è recato sul posto in difesa degli ambulanti. I manifestanti hanno iniziato a lanciare oggetti contundenti, compresi mattoni, nei confronti degli agenti e innalzato delle barricate con i cassonetti. I poliziotti hanno utilizzato manganelli e spray al peperoncino ed esploso in aria alcuni colpi di pistola per far disperdere la massa. Al momento sono 54 gli arrestati e si contano 90 persone rimaste ferite nelle colluttazioni, compresi agenti, manifestanti e quattro giornalisti.

Nel giorno del capodanno cinese si è consumata la più grande agitazione di piazza dal 2014, quando  i cittadini dell'ex colonia britannica occuparono per undici settimane le strade del centro chiedendo elezioni libere. Secondo la polizia i disordini sarebbero stati organizzati da una frangia di facinorosi che detenevano "armi improprie e scudi per provocare incidenti", ha riferito il vicecapo del distretto di polizia di Mong Kok. La polizia ha parlato di "elementi radicali" coinvolti negli scontri in strada.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала