Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Spagna, smantellata cellula jihadista

© AP Photo / FileMilitanti del Daesh
Militanti del Daesh - Sputnik Italia
Seguici su
Operazione nel sud est della penisola iberica: 7 persone arrestate con l'accusa di far parte del Daesh. Gli inquirenti: inviate armi e materiale esplosivo in Siria a bordo di navi cariche di aiuti umanitari.

Sarebbero riusciti a far imbarcare materiali esplosivi e armi verso la Siria, gli uomini di quella che gli inquirenti spagnoli hanno indicato come una cellula del Daesh attiva nel sud est della Spagna.

Nella giornata di sabato una maxi operazione della polizia iberica ha fatto scattare le manette per 7 persone, al termine di una serie di perquisizioni nelle città di Valencia e Alicante, nell'est del Paese e a Ceuta, enclave spagnola in Marocco.

E' stato poi il ministro degli Interni spagnolo Jose Fernandez Diaz a dare conferma di quanto rivelato nelle ore subito successive agli arresti, cioè che gli uomini fermati, legati al Daesh e ad al Nusra, avevano inviato armi e altro materiale bellico in Siria e Iraq, a bordo di navi apparentemente usate per mandare aiuti umanitari.

L'indagine, avviata nel 2014, ha portato all'arresto di cinque cittadini spagnoli di origine siriana, marocchina e giordana e di altri due elementi, un siriano ed un marocchino. Con i sette arresti di sabato, secondo quanto comunicato da una nota del ministero degli Interni spagnolo, sono 82 le persone fermate nel paese tra il 2015 ed il 2016 per reati legati al terrorismo fondmentalista.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала