Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“La strategia USA ha portato l'Ucraina al fallimento politico”

© Sputnik . Stringer / Vai alla galleria fotograficaPremier ucraino Arseniy Yatsenyuk
Premier ucraino Arseniy Yatsenyuk - Sputnik Italia
Seguici su
Il governo ucraino sta cadendo a pezzi sotto i nostri occhi: ha dimostrato di essere del tutto incompetente e dovrebbe andarsene, ritiene il magnate ucraino Dmytro Firtash.

Le dimissioni scandalose del ministro dello Sviluppo Economico e del Commercio Aivaras Abromavičius sono la prova diretta del "fallimento politico del governo", ha affermato l'imprenditore ucraino Dmytro Firtash in un'intervista con il giornale austriaco "Kurier".

"Kiev manca del tutto di un programma di riforme, sembra che la cosa principale per questi politici sia occupare le poltrone delle società statali e ricavarci soldi", — ritiene Firtash.

"Il governo ha una bassa popolarità, si dovrebbe dimettere," — ha aggiunto.

Come notato da Dmytro Firtash, oggi l'Ucraina è controllata da forze esterne, per di più non molto efficaci. Lo stato attuale delle cose suggerisce eloquentemente che la strategia degli Stati Uniti per Kiev è fallita, proprio come in Medio Oriente e in altri Paesi.

Secondo il magnate, l'Occidente ha fatto un grosso errore costringendo Kiev a scegliere tra l'Unione doganale con la Russia e l'accordo di associazione con la UE. L'Ucraina non deve essere divisa tra 2 blocchi, ma deve fungere da ponte, sottolinea Firtash.

Tuttavia il Paese ha perso il mercato russo, fatto che ha portato conseguenze catastrofiche per l'economia ucraina.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала