Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli USA chiedono alla Turchia di "rafforzare il confine" con la Siria

© AP Photo / Emrah GurelArtiglieria turca al confine con la Siria
Artiglieria turca al confine con la Siria - Sputnik Italia
Seguici su
Washington ha intenzione di mettere a disposizione di Ankara attrezzature per la sicurezza sul confine turco-siriano e discutere con le autorità turche l’utilizzo della base di Diyarbakir. Lo ha scritto il Defense News.

Gli Stati Uniti e la Turchia già da tempo si sono accordati su come coordinare al meglio l'azione nella lotta contro i terroristi del Daesh. Tuttavia, il confine tra Turchia e Siria rimane ancora in gran parte aperto. Washington propone di rafforzarlo anche con l'aiuto delle sue attrezzature, dice l'articolo.

Si prevede la visita, alla fine febbraio, in Turchia del ministro della Sicurezza Interna degli Stati Uniti Jeh Johnson, che proporrà alle autorità locali di utilizzare le tecnologie americane per garantire la sicurezza sui confini, tra cui aerostati da ricognizione, attrezzatura che identifica il tipo di esplosivi in ordigni artigianali, e altri dispositivi. Si prevede che le parti discuteranno il "potenziamento del ruolo della base aerea di Diyarbakir nella lotta contro gli obiettivi del Daesh in Siria" scrive il giornale.

Adesso il confine con la Siria è pattugliato da 25.000 militari turchi. Inoltre, le autorità locali hanno deciso di costruire un muro di cemento per impedire l'infiltrazione dei guerriglieri. Dal luglio dello scorso anno a seguito degli attentati terroristici del Daesh in Turchia sono morte più di 140 persone, ricorda il Defense News.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала