Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

ONU: il Daesh tiene in schiavitù circa 3.500 donne e bambini

© AP Photo / UncreditedCombattenti del Daesh a Mosul
Combattenti del Daesh a Mosul - Sputnik Italia
Seguici su
I guerriglieri dell’organizzazione terroristica Daesh tengono in schiavitù circa 3500 persone in Iran, in maggior parte donne e bambini. Ne parla il rapporto della missione ONU in Iraq (UNAMI) e del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite pubblicato martedi.

"Si trovano in schiavitù soprattutto donne e bambini, prevalentemente yazidi, ma c'è pure una quantità significante di prigionieri che appartengono ad altre etnie e religioni", si legge nel rapporto reso noto da RT.

Il documento parla anche del rapimento di bambini per trasformarli in soldati e kamikaze. Secondo l'organizzazione, da Mosul, in Iraq, sono stati rapiti quasi 900 bambini e mandati nei campi di addestramento dei terroristi.

Il rapporto, come chiariscono dall'organizzazione, si basa sulle testimonianze di vittime e testimoni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала