Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“I raid della Russia in Siria impediscono ai terroristi di entrare nell'Iraq meridionale”

© Foto : Ministry of Defence of the Russian FederationUn caccia Su-35 durante un raid a Raqqa
Un caccia Su-35 durante un raid a Raqqa - Sputnik Italia
Seguici su
I raid dell'Aviazione russa in Siria contro i gruppi terroristici fondamentalisti non consentono ai jihadisti di entrare in Iraq, ha dichiarato il comandante delle forze irachene antiterrorismo, il generale Abdul Ghani al Asadi.

"I terroristi non riescono a muoversi liberamente tra la Siria e l'Iraq, perché trovano gli aerei da ricognizione e i caccia russi, ci sono dati di intelligence; l'Aviazione colpisce le colonne che partono dalla città siriane in direzione dell'Iraq e nelle città siriane, questo è certamente un positivo, "- ha detto al-Asadi in un'intervista con "Sputnik".

Dal 30 settembre su richiesta del presidente siriano Bashar Assad, la Russia effettua raid aerei mirati contro gli obiettivi del Daesh (ISIS) e del "Fronte Al-Nusra". Durante questo periodo, le forze aeree russe insieme con le navi della Flotta del Caspio e il sottomarino Flotta del Mar Nero "Rostov" hanno ucciso centinaia di jihadisti e migliaia di infrastrutture dei terroristi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала