Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le prime pagine italiane del 15 gennaio

Seguici su
Il crollo in Borsa del settore auto dopo le perquisizioni in alcuni stabilimenti Renault è la notizia principale assieme alla strage di Giacarta, dove un commando in stile Parigi è entrato in azione ieri mattina. Spazio poi alla politica interna, con le divisioni nel Partito Democratico sulle unioni civili.

"L'effetto auto scuote le Borse" scrive il Corriere della Sera: "caos emissioni, perquisita Renault. Il governo francese: Non è una frode".

"Pd, scontro finale sulle unioni civili. Bufera su Gay.it" è il titolo de la Repubblica che riferisce della lista di deputatiti dem, contrari alla legge sulle unioni civili, pubblicata dal sito della comunità omosessuale. A centro pagina "Giacarta come Parigi, l'ISIS attacca Starbucks".

Per La Stampa il titolo principale è sull'Europa: "Berlino vuole una mini Schengen" è il titolo del quotidiano torinese, che spiega nell'occhiello le ragioni tedesche: "La Germania vuole chiudere le frontiere attorno ad un nucleo di 6 paesi". A centro pagina il nuovo scandalo sui motori: "Accusa di frode, Renault trema".

Le notizie delle perquisizioni e delle ripercussioni sui listini mondiali sono su molti altri quotidiani italiani, da Il Sole 24 Ore che titola "Renault crolla in Borsa, emissioni nel mirino", a il Messaggero, con "Scandalo auto, tonfo in Borsa".

La minaccia fondamentalista, con i fatti di Giacarta e gli arresti in Europa, sulle prime di diverse testate. Così Il Giornale, che titola "Due terroristi armati in Italia" e il Manifesto: "Attacco anti crociati a Jakarta, rivendica l'ISIS". 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала