Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il Pireo in vendita sulla Via della Seta

Seguici su
Dopo la vendita di 14 aeroporti regionali ai tedeschi, oggi tocca al Pireo. E domani sarà il turno del porto di Salonicco.

Dopo la vendita di 14 aeroporti regionali ai tedeschi, ora è la volta dei porti del Pireo e di Salonicco. Le offerte per la gara d'appalto d'acquisto del 67% del porto del Pireo si sono aperte oggi. Secondo le fonti del ministero della Marina mercantile greco, il gruppo China Ocean Shipping Company, meglio noto con l'acronimo COSCO, è stato l'unico a farsi avanti. Se dovesse aggiudicarsi la gara d'appalto, diventerebbe proprietario dell'intero porto. L'altro candidato, la danese Maersk, trova più appetibile lo scalo di Salonicco, la cui privatizzazione si concluderà entro la fine del 2016.

Secondo i termini del bando di gara, i possibili acquirenti del porto del Pireo si  impegnano a fare investimenti per un valore di circa 340 milioni di euro, soprattutto per incrementare i servizi di crociera sul mare, i nuovi serbatoi per le riparazioni navali e le nuove infrastrutture nella zona di costruzione navale. Nel caso in cui Cosco si aggiudicasse la gara, la compagnia cinese diventerà proprietario dell'intero porto — dove opera già in due dei tre terminali per container — trasformando il Pireo nel suo "hub container" per l'intero Mediterraneo. La Cina prosegue dunque la strategia di sviluppo della nuova Via della Seta, che prevede anche la costruzione di una rete ferroviaria ad alta velocità lungo i Balcani. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала