Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Ukrnafta" e altre 11 società ucraine hanno presentato denunce all'Aja contro la Russia

Seguici su
Diverse società ucraine si sono rivolte alla Corte Internazionale di Arbitrato dell'Aja per avviare azioni legali per proteggere i propri investimenti contro la Russia.

Tra le compagnie che hanno presentato gli esposti figurano "Ukrnafta", "Kirovograd-Nafta", "Crimea-Benzin", "Pirsan", "Trade-Trust", "Eleftheria", "CCF SATECO", "Rustel", "Rubenor", Stemv Group", "Novel-Estate" e "Stabil".

Le denunce sono state depositate sulla base delle norme della Commissione delle Nazioni Unite per il diritto commerciale internazionale (UNCITRAL), così come in base agli accordi tra i governi di Russia e Ucraina del 27 novembre 1998 sulla tutela degli investimenti.

In precedenza era stato riferito che l'oligarca ucraino Igor Kolomoisky aveva intentato una causa all'Aja contro la Russia a seguito della perdita degli investimenti delle società che possedeva a Sebastopoli nell'aeroporto "Belbek".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала