Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Crisi, Italia fanalino di coda tra i big UE

© Sputnik . Alexander VilfPanorama di Roma, Italia.
Panorama di Roma, Italia. - Sputnik Italia
Seguici su
Eurostat sui dati relativi alla crescita nell'area UE: Italia ha agganciato la ripresa ma cresce meno di tutti i principali competitors europei.

Si accende in questi primi giorni dell'anno il dibattito politico sui dati diffusi da Eurostat sulle performance dei paesi dell'area UE e recentemente rielaborati dal ministero italiano dello Sviluppo. Secondo quanto pubblicato nell'ultimo documento proveniente da Bruxelles, l'Italia avrebbe dato segnali di ripresa, rimanendo però ultimo nei principali indicatori economici rispetto ai principali Paesi europei.

Sul piano della produzione industriale, erosa ovunque in Europa in quest'ultimo quinquennio, l'Italia ha recuperato solo il 3% di quel 31% perso durante la recessione. La Francia ha recuperato l'8% e la Germania addirittura il 27,8%.

Pesantissimi i dati sull'occupazione giovanile, che resta uno dei talloni d'Achille del sistema economico e produttivo italiano. Meno 0,4% negli ultimi 6 mesi, ma soprattutto un confronto impietoso con i partner UE: se in Italia il tasso di giovani occupati è fermo al 15,1%, in Francia la quota si alza al 28%, per volare fino al 43,8% della Germania. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала