Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le prime pagine italiane del 31 dicembre

© Fotolia / Elis LasopGiornali nel chiosco
Giornali nel chiosco - Sputnik Italia
Seguici su
La politica interna occupa i titoli di primo piano sui principali quotidiani italiani in questo ultimo giorno del 2015, con il piano del governo sull'emergenza smog.

"Velocità ridotta, due gradi in meno. Ecco il piano anti-inquinamento" è il titolo de La Stampa, che riferisce nel catenaccio della "svolta meteo da Capodanno".

"Uffici meno caldi e auto più lente: il patto anti smog" è il titolo sul Corriere della Sera a proposito del decalogo sull'inquinamento uscito fuori dal tavolo governo-enti locali di ieri.

Su la Repubblica "Lo smog continua a salire, via il piano anti consumi", mentre di spalla l'anticipazione su un altro colosso del web pronto a pagare il Fisco italiano: "Tasse, adesso tocca a Google, un assegno da 150 milioni".

Il piano antismog monopolizza un po' tutte le prime pagine italiane, da il Messaggero che parla di "stretta" a il Manifesto, che titola "cambiamo aria" e Avvenire, che apre con "Nasce lo slow smog".

Per il Fatto Quotidiano il decalogo del governo è un'arma spuntata: "Smog, la buffonata delle auto a 30 all'ora: inquinano di più".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала