Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

NATO dislocherà in Turchia aerei tedeschi per il rilevamento radar a distanza

Seguici su
L'Alleanza Atlantica vuole rafforzare la difesa aerea della Turchia, dopo aver inviato nel Paese al confine con la Siria alcuni aerei dell'Aviazione tedesca dotati del sistema "Airborne Warning And Control System" (AWACS, in italiano “Sistema di Allarme e Controllo Aviotrasportato”).

Nell'ambito del rafforzamento della difesa aerea turca e nel contesto della situazione in Siria, la NATO ha intenzione di schierare in Turchia gli aerei "Boeing E-3 Sentry" dotati del sistema di rilevamento radar a distanza AWACS, scrive il tabloid tedesco "Bild am Sonntag".

Le forze armate tedesche (Bundeswehr) si occuperanno dello schieramento degli aerei. Secondo il tabloid, il ministero della Difesa e il ministero degli Esteri della Germania poco prima di Natale avevano notificato con una lettera l'avvio dell'operazione al comando delle forze armate del Paese.

"E' previsto il dislocamento temporaneo di aerei "Boeing E-3 Sentry" dalla base di Geilenkirchen all'aeroporto militare di Konya in Turchia," — è scritto nella missiva.

Secondo il governo tedesco, l'operazione non richiede il voto del Bundestag (Parlamento). Nella lettera si afferma inoltre che non è attualmente previsto l'impiego di armi.

Il portavoce del ministero della Difesa ha confermato la notizia del giornale tedesco all'agenzia di stampa DPA. Secondo lui, nell'operazione saranno coinvolti soldati della Bundeswehr.

"Naturalmente toccherà i militari del Bundeswehr, dal momento che mettiamo a disposizione il 30% dell'equipaggio", — ha detto all'agenzia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала