Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lettera di minacce in arabo a ministro Giustizia italiano

© Foto : Palazzo ChigiIl ministro della Giustizia, Andrea Orlando.
Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. - Sputnik Italia
Seguici su
Nella missiva anonima recapitata a via Arenula anche bossoli di proiettile: Entreremo a Roma e taglieremo la tua testa.

"Entreremo a Roma e taglieremo la tua testa. Allah akbar".

E' questo il messaggio minatorio fatto recapitare da anonimi al ministero della Giustizia italiano, in via Arenula a Roma. Destinatario della missiva è il titolare del dicastero Andrea Orlando. La busta in cui era contenuto il messaggio di minacce firmata Daesh, conteneva anche dei bossoli di kalashnikov.

La lettera, inviata dall'estero con indirizzo scritto con l'uso di un normografo in inglese, sarebbe giunta a Fiumicino per via aerea e da lì smistata verso la sua destinazione senza che i controlli abbiano ravvisato la presenza dei proiettili, circostanza preoccupante che ha fatto mobilitare la Procura di Roma per indagini al momento ancora riservate.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала