Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Frenata FMI e retromarcia di Kiev: sì a trattative “sincere” con la Russia su debito

© Sputnik . Mihail KutuzovLa crisi del settore energetico aumenta il rischio di conseguenze sistemiche sulla finanza globale.
La crisi del settore energetico aumenta il rischio di conseguenze sistemiche sulla finanza globale. - Sputnik Italia
Seguici su
Le autorità ucraine puntano a negoziati in buona fede sui titoli di stato sottoscritti dalla Russia tenendo conto della posizione del Fondo Monetario Internazionale (FMI), ha riferito il ministero delle Finanze.

"L'Ucraina non può pagare 3 miliardi di dollari per i bond senza violare le condizioni del programma del FMI", — l'agenzia "Bloomberg" cita un'e-mail ricevuta dal dicastero delle Finanze ucraino. Il Paese è impegnato a "collaborare in buona fede e in conformità con gli obiettivi del programma sostenuto dal FMI sul debito, senza danneggiare la sua posizione sugli obblighi derivanti dai debiti principali."

E' fissata il 20 dicembre la scadenza delle obbligazioni ucraine dal valore di 3 miliardi $, che la Russia aveva sottoscritto alla fine del 2013. Ieri il FMI aveva confermato che il debito dell'Ucraina davanti la Federazione Russa è sovrano, quindi per le regole dell'organizzazione non può essere ristrutturato alle stesse condizioni del debito sottoscritto dai creditori privati.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала