Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Russia avverte: gli accordi di Vienna sulla Siria non verranno riscritti

© AFP 2021 / JOE KLAMAR Negoziati di Vienna sulla Siria
Negoziati di Vienna sulla Siria - Sputnik Italia
Seguici su
L'adozione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite sulla Siria non implica la riscrittura degli accordi raggiunti a Vienna, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"Ancora una volta voglio sottolineare che non stiamo parlando della riscrittura degli accordi raggiunti a Vienna, ma del fatto che attraverso la risoluzione del Consiglio di Sicurezza si dà un altro impulso, che garantisce un peso giuridico internazionale a quello concordato a Vienna", — Lavrov ha detto a margine dei colloqui con il ministro degli Esteri del Bahrein Khalid Al Khalifa.

I partecipanti dei negoziati di Vienna hanno convenuto che entro 6 mesi le autorità siriane e l'opposizione dovranno formare un governo di unità nazionale e nell'arco di 18 mesi dovrà essere scritta una nuova Costituzione e dovranno essere fissate nuove elezioni politiche. L'inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria Staffan de Mistura ha detto che i partecipanti dei colloqui di Vienna devono aiutare l'opposizione siriana a formare una delegazione per colloqui con Damasco. I negoziati tra le forze di Assad e l'opposizione devono svolgersi entro il 1° gennaio del prossimo anno.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала