Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Polonia, Martin Schulz: è in corso un colpo di Stato

© AFP 2021 / EMMANUEL DUNAND Martin Schulz, presidente del Parlamento Europeo
Martin Schulz, presidente del Parlamento Europeo - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente tedesco del parlamento europeo usa toni durissimi per commentare le tensioni che stanno attraversando Varsavia: nel recente weekend due manifestazioni pro e contro il governo, che ad un mese dall'elezione crolla nei sondaggi.

NATO - Sputnik Italia
La Polonia valuta schieramento armi nucleari NATO
La popolarità del partito di governo in Polonia, Diritto e Giustizia guidato da Jaroslaw Kaczynski, è in forte calo. Ad un mese dalla formazione del nuovo governo, secondo quanto rilevato da un sondaggio commissionato dal quotidiano Gazeta Wyborcza, il partito uscito vincitore alle ultime elezioni polacche avrebbe perso un terzo del sostegno popolare, passando dal 42% al 27%.

Il partito conservatore cattolico resta comunque primo partito del Paese, ma deve assistere alla crescita della nuova formazione liberale guidata da Ryszard Petru, Nowoczesna, passato dal 10% al 24%.

E proprio il giornale che ha pubblicato in queste ore il sondaggio è nel mirino del governo, accusato dall'opposizione di voler mettere il bavaglio alla stampa ostile.

Sabato scorso 50mila persone son scese in piazza per manifestare contro le politiche del governo guidato da Beata Szydlo, accusato volere accentrare i poteri dopo la proposta di introdurre due nuovi giudici costituzionali considerati vicini ai partiti di governo.

"Quello che accade in Polonia ha le caratteristiche di un colpo di Stato ed è drammatico".

Ha usato toni duri Martin Schulz, presidente tedesco del parlamento europeo, che ha aggiunto a proposito della situazione polacca di essere pronto a proporre l'argomento di discussione in aula a Strasburgo.

Secca la risposta del primo ministro Beata Szydlo, che ha invitato Schulz a scusarsi con il popolo polacco.

"Questo genere di dichiarazioni, e questa non è la prima volta che le affermazioni del presidente Schulz assumono questo tono e questo carattere, riguardano direttamente la Polonia e gli affari polacchi, e sono inaccettabili per me — ha dichiarato Szydlo — Mi aspetto che Martin Schulz non solo la smetta di fare queste dichiarazioni ma si scusi con la Polonia".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала