Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Daesh in Francia, insegnante confessa: inventata l'aggressione

© AP Photo / Michel EulerPolizia francese
Polizia francese - Sputnik Italia
Seguici su
L'incredibile epilogo di una notizia che ieri aveva fatto il giro del mondo in pochi minuti e rigettato Parigi nel terrore.

Sono ancora tutte da chiarire le ragioni che hanno indotto un'insegnate di scuola materna di Parigi a dichiarare di essere stato accoltellato da un simpatizzante del Daesh nelle prime ore della mattinata di ieri, quando si trovava nella classe dell'istituto dove presta servizio.

Quando ieri mattina le agenzia di stampa di tutto il mondo battevano la notizia dell'accoltellamento da parte di un uomo che, coperto di un passamontagna avrebbe assalito il maestro francese, nessuno avrebbe potuto pensare che si trattasse di una simulazione.

L'uomo, interrogato dalla polizia qualche ora dopo il suo arrivo all'ospedale Laribosiere di Parigi dove era stato trasportato per alcune ferite, ha incredibilmente ammesso di essersi procurato da sé dei tagli superficiali alla gola con una forbice prima di lanciare il falso allarme, non fornendo ulteriori spiegazioni sulle ragioni del folle gesto.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала