Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Russia creato nuovo apparato subacqueo per i lavori nell'Artico

© Foto : fornita dal Ministero della Difesa russoLa sonda subacquea testata "Rus"
La sonda subacquea testata Rus - Sputnik Italia
Seguici su
La Russia ha testato con successo un altro apparato subacqueo. La sonda subacquea "Rus" è stata fatto scendere in mare dalla nave di ricerca oceanografica "Yantar" ad una profondità di 6.180 metri. "Rus" aiuterà la Russia a definire i confini della piattaforma continentale nell'Artico.

I test sulla sonda subacquea "Rus" avvenuti nella parte centrale dell'Atlantico ad una profondità di 6mila metri hanno avuto successo, segnala l'agenzia RIA Novosti con riferimento all'ufficio stampa del ministero della Difesa russo.

L'apparato subacqueo è predisposto per effettuare lavori di ricerca e soccorso fino a 6mila metri di profondità tramite l'utilizzo di un dispositivo manuale, così come è capace di effettuare riprese fotografiche e video dei fondali degli oceani.

"Rus" è un progetto del centro di progettazione sanpietroburghese di macchinari navali "Malakhit". La fusoliera è fatta da una lega in titanio appositamente sviluppata per resistere alle alte pressioni.

Su richiesta della Marina militare russa è stata costruita nell'ultimo periodo la capsula subacquea con cabina di pilotaggio "Konsul", anch'essa capace di immergersi fino ad una profondità di 6mila metri; l'apparato era stato testato con successo nell'Atlantico settentrionale nel 2011.

Gli apparati subacquei "Rus" e "Konsul" verranno utilizzati per determinare i confini della piattaforma continentale russa nell'Artico.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала