Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Valentina Matviyenko: nel mirino dei terroristi anche l’Asia centrale

© Sputnik . Ekaterina Chesnokova / Vai alla galleria fotograficaPresidente del Consiglio della Federazione Valentina Matvienko
Presidente del Consiglio della Federazione Valentina Matvienko - Sputnik Italia
Seguici su
Lo speaker del Consiglio della Federazione del parlamento russo ha dichiarato che dopo il Medio Oriente nel mirino delle organizzazioni terroristiche è finita anche l’Asia centrale.

Lo speaker del Consiglio della Federazione ha esortato a elaborare misure atte a prevenire il finanziamento del terrorismo. Valentina Matviyenko ha fatto questa dichiarazione nel corso della conferenza internazionale sulla politica di neutralità, organizzata ad Ashgabat in occasione dei 20 anni della neutralità del Turkmenistan.

Scondo la senatrice, "dopo il Medio Oriente nel mirino delle organizzazioni terroristiche, che stanno rafforzando le loro posizioni in Afghanistan, è finita anche l'Asia centrale", perché i piani dei terroristi prevedono "espansione verso regioni nuove".

Matvienko ha fatto ricordare che la Russia ha proposto di creare contro il terrorismo un'ampia coalizione internazionale sotto l'egida dell'ONU.

"Il tempo in cui viviamo ci impone la necessità di consolidare gli sforzi per combattere il terrorismo", — ha rilevato  Matviyenko.

"Proponiamo di elaborare misure atte a prevenire il finanziamento, le forniture di armi e l'attività anti-umana per raggiungere in seguito il consenso sul processo internazionale ai terroristi e ai loro complici, tipo quello di Norimberga, affinché ciò non possa ripetersi mai più", — ha dichiarato Valentina Maviyenko.

La delegazione del Consiglio della Federazione è giunta ieri ad Ashgabat per partecipare ai festeggiamenti dedicati ai 20 anni della neutralità permanente del Turkmenistan. Venerdì Valentina Matviyenko ha avuto incontri con il presidente del Turkmenistan Berdymukhamedov e lo speaker del parlamento turkmeno Nurberdyeva. Le parti hanno firmato un accordo di cooperazione tra il Consiglio della Federazione della Russia e il Parlamento del Turkmenistan.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала