Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I cittadini di USA e Europa si sentono ininfluenti in politica estera

© REUTERS / Eric VidalDimostranti a Bruxelles contro TTIP su accordo libero scambio tra USA e UE
Dimostranti a Bruxelles contro TTIP su accordo libero scambio tra USA e UE - Sputnik Italia
Seguici su
La maggior parte degli scettici sull'influenza in politica estera si trova in Bulgaria con l'83%. Nel Regno Unito la percentuale è al 55% in Germania al 65%, in Francia al 51%.

Secondo un sondaggio di "Sputnik.Opinione" condotto dal celebre istituto di ricerca britannico "Populus" per la radio e agenzia di stampa internazionale "Sputnik", il 56% degli intervistati in Europa e negli Stati Uniti ritiene che i cittadini comuni non possano esercitare alcuna influenza sulla politica estera dei propri Paesi.

In risposta alla domanda "quale impatto la gente comune nel vostro Paese può avere sulla politica estera," il 60% della popolazione in Europa orientale e il 57% in Europa Occidentale è convinto che i cittadini comuni non abbiano alcun effetto sulle azioni dei loro Paesi sulla scena internazionale. Mediamente è nettamente inferiore al 5% la percentuale di coloro che in Europa credono che i cittadini comuni possano indirizzare in qualche modo le scelte di politica estera del governo.

La più alta percentuale di persone scettica sull'influenza dell'opinione pubblica nella politica estera è in Bulgaria con l'83%. Più della metà degli abitanti di alcuni importanti Paesi europei condivide la stessa opinione: il 55% nel Regno Unito, il 65% in Germania, il 51% in Francia e il 63% in Polonia.

© SputnikGli abitanti di Europa e USA non influenzano la politica estera
Gli abitanti di Europa e USA non influenzano la politica estera - Sputnik Italia
Gli abitanti di Europa e USA non influenzano la politica estera

Negli Stati Uniti il 41% delle persone ritiene che i cittadini non possano in alcun modo influenzare le azioni del governo in politica estera, mentre il 38% crede al contrario che l'opinione pubblica abbia un certo peso.

Solo il 14% dei cittadini statunitensi ritiene che l'influenza dei cittadini comuni in materia di politica estera sia molto significativa: questo dato è 3 volte maggiore rispetto in Europa.

Il sondaggio è stato condotto dalla società di ricerca "Populus" dal 25 settembre al 15 ottobre 2015. Nell'indagine sono state analizzate le opinioni di 8mila intervistati, mille in ogni Paese: Gran Bretagna, Stati Uniti, Germania, Francia, Bulgaria, Ungheria, Repubblica Ceca e Polonia. Il campione scelto è rappresentativo della popolazione per sesso, età e geografia. Il margine di errore è del +/- 3,1%, mentre l'attendibilità del sondaggio è del 95%.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала