La nave russa nel Bosforo non ha violato la convenzione di Montreux

Seguici suTelegram
Passando il Bosforo, la nave militare russa non ha violato nessun articolo della convenzione di Montreux, dice il portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova.

La nave militare russa Cesar Kunikov, che attraversava lo stretto del Bosforo il 4 dicembre, non ha violato nessun articolo della convenzione di Montreux che regola la navigazione e il passaggio degli "Stretti Turchi", tra cui il Bosforo. Lo ha riferito il portavoce del ministero degli Esteri della Russia Maria Zakharova.

Il 4 dicembre, quando la nave passava il Bosforo verso il sud, la parte turca ha avvistato sul ponte un militare con un sistema missilistico trasportabile.

"Chissà per quale ragione Ankara interpreta questo come un gesto 'provocatorio e minaccioso'. Ogni equipaggio ha il diritto di proteggere il proprio naviglio", aggiunge Zakharova.   

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала