Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Washington Post: problemi finanziari per il Daesh

© AP Photo / FileCombattenti dell'ISIS
Combattenti dell'ISIS - Sputnik Italia
Seguici su
Tra le ragioni del peggioramento della situazione finanziaria del gruppo terroristico viene definita l'instabilità delle fonti di reddito. I fondamentalisti stanno già prendendo misure supplementari per raccogliere fondi, scrive il “Washington Post”.

I terroristi del Daesh (denominazione araba di ISIS) hanno iniziato ad accusare problemi finanziari a seguito della perdita del controllo di diversi territori, riporta il "Washington Post".

"I problemi del Daesh consistono nel fatto che una parte significativa degli introiti dei terroristi negli ultimi 2 anni veniva ottenuta grazie alla conquista di territori, confische ed estorsioni: sono fonti di guadagno instabili," — ha chiarito Quinn Mecham, professore associato di Scienze Politiche presso l'Università di Brigham.

Il giornale nota che le informazioni sulla situazione finanziaria del Daesh sono varie e discordanti. Secondo il Dipartimento di Stato USA, in data 4 dicembre, il guadagno del Daesh derivante dalla vendita di petrolio ammonta da 1 milione a 1 milione e mezzo di dollari al giorno.

Per raccogliere ulteriori fondi il Daesh ha aumentato la pressione fiscale sui territori controllati in Iraq e Siria, dove vivono tra i 6 e i 9 milioni di persone.

Inoltre, secondo Columb Strack, analista del "Jane Information Group", lo stipendio mensile dei militanti è stato ridotto da 400 $ a 300 $.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала