Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, Kerry lega forza terroristi del Daesh con permanenza al potere di Assad

© REUTERS / Brendan SmialowskiSegretario di Stato USA John Kerry
Segretario di Stato USA John Kerry - Sputnik Italia
Seguici su
Alcuni combattenti si uniscono tra le fila dell'organizzazione terroristica solo per il fatto che al potere c'è Bashar Assad, ha dichiarato il segretario di Stato americano. Secondo il capo della diplomazia americana, con Assad al potere ci saranno sempre più jihadisti tra l'opposizione siriana.

Il segretario di Stato USA John Kerry ha dichiarato che in parte il Daesh fa proseliti tra le sue forze per il fatto che al potere c'è Bashar Assad.

"Alcuni militanti si arruolano nel Daesh (denominazione araba di ISIS) perché Assad è al potere," — ha detto Kerry, intervenendo al convegno USA-Israele a Washington.

Secondo il capo della diplomazia americana, "se Assad rimarrà, chi continuerà a combattere contro di lui, attirerà più jihadisti e più combattenti del Daesh".

Allo stesso tempo Kerry ha sottolineato che "saranno meglio armati" e avranno più possibilità di deporre Assad.

La Russia ha ripetutamente sostenuto che nessuno dall'esterno può decidere il futuro e il regime politico in Siria. Come dichiarato dal presidente Vladimir Putin dopo un incontro a Mosca il 26 novembre con il capo di Stato francese Francois Hollande, "il destino del presidente siriano dovrà essere interamente nelle mani del popolo siriano".

In un'intervista con la televisione ceca, lo stesso presidente siriano ha affermato che non cerca di mantenere la poltrona a tutti i costi e si ritirerà se perderà le elezioni. Tuttavia ha detto di non aver intenzione di lasciare il suo posto fino a quando imperverserà il conflitto in Siria.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала