Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA: “insignificante” la quantità di petrolio jihadista in Turchia

© AFP 2021 / JOSEPH EIDContrabbando di petrolio del Daesh
Contrabbando di petrolio del Daesh - Sputnik Italia
Seguici su
Le autocisterne con petrolio di contrabbando, proveniente dai territori controllati dal Daesh, entrano effettivamente in Turchia, ma non in quantità “che possano interessare il governo”, ha dichiarato l’inviato del Dipartimento di Stato USA per l’energia.

Una parte del petrolio proveniente dai territori controllati dal Daesh in Siria viene, difatti, contrabbandata verso la Turchia, ha dichiarato l'inviato USA per l'energia Amos Hochstein.

"Le quantità contrabbandate sono estremamente piccole, stanno diminuendo col passar del tempo e sono del tutto insignificanti", — cita le parole dell'inviato americano l'agenzia France Presse.

Hochstein ha ammesso che un certo numero di autocisterne possa varcare il confine tra Turchia e Siria, ma "non in quantità che possano interessare il governo".    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала