Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Operazione russa in Siria, nell’ultima settimana colpiti quasi 1500 obiettivi

© Foto : Ministry of Defence of the Russian FederationUn caccia Su-35 durante un raid a Raqqa
Un caccia Su-35 durante un raid a Raqqa - Sputnik Italia
Seguici su
Durante l’ultima settimana gli aerei della Russia in Siria hanno colpito quasi 1500 obiettivi dei terroristi, riferisce l’agenzia RIA Novosti.

"Nella settimana tra il 26 novembre e il 4 dicembre gli aerei della Russia dislocati nella base di Hmeimim hanno effettuato 431 raid, sferrando attacchi mirati contro 1458 obiettivi dei terroristi in province di Aleppo, Idlib, Latakya, Hama, Homs, Deir el-Zor e Raqqa", — ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa della Russia Igor Konashenkov.

Il generale ha precisato che gli obiettivi colpiti comprendono 12 stazioni di pompaggio petrolio, 8 giacimenti petroliferi e di gas, un presidio dei terroristi su una delle colline strategiche e un centro di comando camuffato. Sono stati uccisi alcuni comandanti dei terroristi.

"Soltanto nelle ultime 24 ore i bombardieri Su-34 hanno attaccato due autocolonne nei pressi di Aleppo e Raqqa, distruggendo una quarantina di autocisterne e altri mezzi adibiti al trasporto di petrolio", — ha aggiunto Konashenkov.

Il portavoce ha informato anche della distruzione di un grande deposito di munizioni.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала