Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'esercito di Damasco accusa: Turchia ha intensificato forniture di armi a jihadisti

© AFP 2021 / ACHILLEAS ZAVALLISEsercito Libero Siriano
Esercito Libero Siriano - Sputnik Italia
Seguici su
Armi, munizioni ed attrezzature militari vengono consegnate ai ribelli islamici sotto l'apparenza di aiuti umanitari provenienti dalla Turchia, affermano le forze armate della Siria.

La Turchia ha aumentato le fornitura di armi ai ribelli che lottano contro le forze governative in Siria, segnala l'agenzia "Reuters" citando una dichiarazione del comando dell'esercito siriano.

"Abbiamo informazioni secondo cui il governo della Turchia ha di recente rafforzato il sostegno ai terroristi intensificando le forniture di armi, munizioni ed equipaggiamenti militari," — si afferma nelle dichiarazioni dei militari di Damasco.

Si evidenzia come le armi arrivino come "aiuti umanitari" in cambio di petrolio a buon mercato e di reperti storici di valore.

In precedenza le forze armate siriane avevano denunciato di essere state attaccate con colpi di mortaio dal monte Jebel Aqra, situato nel territorio turco.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала