Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Siria, Peskov: Dopo intervento Usa aumentato territorio sotto controllo IS

© REUTERS / StringerI jihadisti di ISIL
I jihadisti di ISIL - Sputnik Italia
Seguici su
Secondo il portavoce del Cremlino è stato solo da quando ha avuto inizio l’azione di Mosca che il territorio controllato dello Stato Islamico ha “cominciato a ridursi”.

L'intervento militare americano in Siria ha consentito allo Stato islamico di espandere il territorio sotto il proprio controllo, mentre il coinvolgimento della Russia ha condotto a una svolta nella lotta contro i miliziani jijhadisti. Lo ha affermato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, intervistato oggi dal canale televisivo Rossiya-24.

L'operazione che gli Stati Uniti stanno conducendo da ormai più di un anno ormai sul territorio iracheno e nei cieli della Siria "ha purtroppo condotto a un'espansione del territorio sotto il controllo dello Stato islamico", ha detto Peskov. Il "relativamente breve" intervento delle forze aeree russe è stato invece in grado di "invertire la tendenza", ha sottolineato il portavoce del Cremlino, notando come dall'entrata in gioco di Mosca il territorio controllato dai terroristi abbia "cominciato a ridursi", un fatto che "dimostra la maggiore efficacia dell'operazione condotta dalla Russia".    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала