Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Parigi, trovata cintura esplosiva

© REUTERS / Benoit TessierMilitari a Bruxelles
Militari a Bruxelles - Sputnik Italia
Seguici su
Un ordigno simile a quelli usati dal commando del 13 novembre trovata in un cassonetto di Montrouge, nella banlieu sud di Parigi dove era stato localizzata la presenza di Salah Abdeslam, ancora in fuga.

La polizia francese ha rinvenuto ieri sera in un cassonetto del quartiere Montrouge di Parigi una cintura esplosiva che potrebbe appartenere al commando ISIS in azione nella capitale francese lo scorso 13 novembre. A riferirlo è stata la radio pubblica France Info nella tarda serata di ieri.

La fattura dell'ordigno, del tutto identica a quelle usate 10 giorni fa dagli attentatori, ha fatto subito pensare all'ottavo attentatore, Salah Abdeslam, ancora in fuga.

Il ricercato numero uno in Francia ed in tutta Europa, che avrebbe partecipato agli attentati di Parigi con il fratello, ha fatto perdere le proprie tracce proprio la sera del 13 novembre, dopo aver accompagnato i tre del commando dello Stade de France sul luogo delle esplosioni di Saint Denis.

Il cellulare usato da Salah per fuggire in Belgio poi, sarebbe stato localizzato proprio nel quartiere Montrouge, dove la cintura esplosiva è stata ritrovata. Prende così corpo l'ipotesi che l'uomo abbia desistito dall'intento di farsi esplodere all'ultimo minuto, per poi darsi alla fuga in Belgio grazie ai due complici Hamza Attou e Mohamed Amri, che a differenza di Salah, sono stati successivamente catturati dalla polizia belga. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала