Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Francia, teste di cuoio in azione a Saint Denis

© REUTERS / Benoit TessierFrench riot police (CRS), soldiers, firefighters, French red cross members and staff of the emergency medical services in France (SAMU) stand at the scene in Saint-Denis, France, near Paris, November 18, 2015
French riot police (CRS), soldiers, firefighters, French red cross members and staff of the emergency medical services in France (SAMU) stand at the scene in Saint-Denis, France, near Paris, November 18, 2015 - Sputnik Italia
Seguici su
La Procura di Parigi rende noti i primi dettagli del blitz scattato questa mattina all'alba nella capitale francese: una kamikaze si fa esplodere all'arrivo delle forze speciali. Ci sono 5 arresti.

E' di 5 arresti ed almeno una vittima il bilancio dell'operazione scattata alle prime luci dell'alba a Parigi, nel quartiere Saint Denis, già teatro venerdì sera di momenti di terrore fuori dallo stadio di calcio nel corso della partita Francia-Germania.

Le forze speciali francesi, intervenute questa mattina alle 4,30 nel quartiere a nord di Parigi, starebbero ancora cercando la resa dell'ultimo dei jihadisti rimasto barricato nell'appartamento.

Pur in assenza di conferme ufficiali, i media francesi stanno riportando in queste ore con sempre maggiore insistenza che si potrebbe trattare del vero obiettivo del blitz di oggi, Abdelhamid Abaaoud, ritenuto la mente e l'organizzatore degli attacchi che venerdì scorso hanno sconvolto la capitale francese.

Dopo 6 ore di assedio, con gran parte del nord della capitale francese paralizzata dai blocchi usati dalla polizia per isolare il quartiere oggetto del blitz, la Procura di Parigi ha diffuso un comunicato con i dettagli dell'operazione. Una donna kamikaze, si legge nella nota, si sarebbe fatta esplodere all'arrivo delle forze speciali in un appartamento a meno di 1 chilometro dallo Stade de France, minacciato dai kamikaze già venerdì scorso. Sette le esplosioni provenienti dal luogo del blitz e udite in queste ore. I primi arresti alle 7,30 di questa mattina, quando inizialmente si era pensato alla fine dell'intervento, con le manette scattate per 5 persone, 3 delle quali si trovavano all'interno dell'appartamento.

La preoccupazione trasmessa dai media francesi in questi minuti è che l'uomo, barricato dentro il covo preso di mira dalle forze speciali francesi, possa minacciare di farsi esplodere.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала