Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin e la Russia stanno vincendo la guerra della comunicazione

© Sputnik . Алексей Дружинин / Vai alla galleria fotograficaSelfie insieme a dei giovani militari per Putin sulla Piazza Rossa
Selfie insieme a dei giovani militari per Putin sulla Piazza Rossa - Sputnik Italia
Seguici su
"La figura carismatica di Vladimir Putin" sui media internazionali oggi non ha eguali. A dirlo, anzi a scriverlo, è Ronn Torosyan sulle colonne dell'Observer. Secondo le sue parole, mentre Obama accarezza la sua sciabola, la Russia usa i suoi carri armati e l'aviazione.

Quando nel 2013 il leader russo ha obbligato gli USA a rinunciare ad un intervento militare contro Assad in Siria, oppure quando, nel 2014, la Russia si è ripresa la Crimea, è diventato chiaro come "nel mondo dei media e delle pubbliche relazioni la figura carismatica di Vladimir Putin non ha eguali", scrive Ronn Todosyan, direttore di una delle maggiori agenzie di PR americane, sul The Observer.

Gli Stati Uniti oggi sono mal preparati a contrastare l'ex Unione Sovietica, constata Torosyan, che aggiunge: "il Genio machiavellico (di Putin) gioca a scacchi, mentre Washington si accontenta della dama"

Il logo di Russia Today sulla sede dell'emittente a Mosca - Sputnik Italia
USA, proposto il blocco dei beni della televisione Russia Today
Nel corso del recente scandalo per via degli attacchi americani a RT (Russia Today) David Cramer, membro dell'Istituto di Leadership Internazionale del senatore John McCain, dalle pagine del Washington Post ha lanciato una filippica contro la Russia dal titolo: "E' ora che l'Occidente risponda alla minaccia della macchina della propaganda di Putin". Cramer supporta il congelamento dei conti di Russia Today, ma si dimentica del fatto che il canale non è di proprietà dello Stato russo. Non solo, di seguito ha confuso Russia Today con l'agenzia di notizie Rossiya Segodnya, che è una struttura in nessun modo legata al canale tv.

Cramer cerca di far tacere la critica, acuendo la tensione con l'aiuto di pregiudizi e ignoranza, scrive Torosyan. "Non si è preoccupato di verificare i suoi argomenti prima di aprir bocca. Eppure i fatti contano in una guerra di parole, specialmente contro un rivale brillante come la Russia"

Nella sua risposta il caporedattore di Russia Today Margherita Simonyan ha scritto: "Considerando che i beni di Russia Today non sono statali, il loro blocco andrebbe contro la legge… Ma gliene frega qualcosa a qualcuno della legge e dei fatti? Quando si tratta di punire la Russia e zittire Russia Today ogni metodo è lecito." In seguito la Simonyan aggiunge: "Guarda caso i richiami a limitare l'attività di Russia Today spesso provengono da chi esalta le virtù della diversità e della democrazia. Adesso vogliono mettere a tacere una rara voce fuori dal coro del loro modo di fare informazione."

La "mano della propaganda russa", megafono del governo di Putin in lingua inglese, ricorda agli USA il primo emendamento della costituzione americana, osserva Torosyan.

© Sputnik . Alexei Druzhinin / Vai alla galleria fotograficaPutin a cavallo durante una vacanza del 2009 nella repubblica di Tyva.
Putin a cavallo durante una vacanza del 2009 nella repubblica di Tyva. - Sputnik Italia
Putin a cavallo durante una vacanza del 2009 nella repubblica di Tyva.

Putin ci sa fare con la comunicazione. Nel settembre del 2013 scrisse un commento sul New York Times che invitava la popolazione americana ad opporsi ad un intervento militare degli USA in Siria. All'epoca il commento arrivo all'indomani del discorso di Obama in prima serata, in cui il leader della Casa Bianca chiedeva una pausa diplomatica prima di procedere ad un'azione militare contro il regime di Assad. Putin si presentò quindi come il protettore della Siria e della democrazia e tutt'oggi Assad rimane al potere, nonostante le avvertenze di Obama a non oltrepassare la sua "linea rossa".

Una riprova semplice e incontrovertibile è data dal fatto che Putin per la terza volta di fila sia stato nominato l'uomo più influente del mondo secondo Forbes. Mentre Obama agita la sua sciabola, la Russia usa i carri armati e l'aviazione.

"Il re americano è nudo, mentre Putin a petto nudo è a cavallo" — scrive Torosyan ed esprime l'auspicio che il prossimo presidente americano abbia un'idea delle nuove regole della comunicazione globale.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала