Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

OSCE: nel Donbass sta crescendo la violenza

© Sputnik . Sergey Averin / Vai alla galleria fotograficaMissione OSCE nel Donbass
Missione OSCE nel Donbass - Sputnik Italia
Seguici su
Il capo della missione di monitoraggio dell’OSCE in Ucraina, ambasciatore Ertugrul Apakan, ha dichiarato che dall’inizio di novembre nel Donbass sta crescendo la violenza.

Entrambe le parti, ha osservato Apakan, devono rispettare rigorosamente l'accordo di cessate il fuoco.

La dichiarazione rilasciata da Apakan, che venerdì è stata diramata dall'ufficio stampa dell'OSCE, constata che dai primi di novembre gli osservatori dell'OSCE segnalavano un'escalation della violenza, specie nei pressi dell'aeroporto di Donetsk.

"Sono estremamente preoccupato dall'uso di armi pesanti a Staromikhaylovka, Krasnogorovka e nel rione Kuybyshevsky della città di Donetsk", — ha dichiarato il capo della missione.

"La missione di monitoraggio aveva osservato e segnalato una quiete relativa durata per due mesi e i tentativi, anche se limitati, degli abitanti di alcune regioni di riprendere una vita normale, ritornando nelle loro case. Esortiamo tutte le parti a non azzerare questi cambiamenti positivi e quindi a rispettare i propri impegni, intraprendendo gli sforzi per conseguire una stabile pace", — ha detto Apakan.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала