Addio Brent! Vuoi il petrolio russo? paghi di più e in rubli

© Sputnik . Vitaly PodvitskyNuovo marchio petrolifero russo entra nel mercato
Nuovo marchio petrolifero russo entra nel mercato - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Non solo Brent, ora la Russia lancia il suo marchio di riferimento per le quotazioni del petrolio.

L'obiettivo principale è quello di rendere il petrolio degli Urali un marchio di riferimento. Attualmente il prezzo del petrolio degli Urali dipende dalle quotazioni del Brent. Il petrolio russo oltre a essere più presente del Brent sul mercato internazionale è fondamentale per le forniture verso l'Europa e la regione del Mediterraneo.

La Russia lavora all'idea di creare un marchio di riferimento nelle quotazioni del petrolio già da alcuni anni. Attualmente il petrolio russo degli Urali è scambiato a meno del Brent a causa della mancanza di meccanismi trasparenti di quotazione e garanzie sulla consegna.

Per essere riconosciuto come marchio di riferimento il petrolio russo dovrà soddisfare 3 requisiti: prezzi chiari e trasparenti, consegne garantite, volume di estrazione pari a 3 milioni di barili al giorno.

Secondo gli analisti l'arrivo di un equivalente del Brent sul mercato provocherà un aumento del prezzo del petrolio russo, diminuirà la dipendenza dal Brent stesso ed in ultimo porterà all'acquisto dell'olio nero in rubli.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала