Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Moldavia ancora senza leadership politica

© AP Photo / RIA Novosti, Alexei Nikolsky, Government Press ServicePresidente della Moldavia Nicolae Timofti
Presidente della Moldavia Nicolae Timofti - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente della Moldavia, Nicolae Timofti, ha invitato oggi i gruppi parlamentari per un nuovo round di consultazioni per la nomina di un candidato premier.

Non è ancora terminata la grave crisi politica che sta affondando la Moldavia. Dopo che l'ex premier, Valeriu Strelet, è stato sfiduciato dal parlamento per "corruzione" il 29 ottobre scorso, non si è ancora giunti alla ricostruzione di una nuova leadership politica.

Il presidente della Moldavia, Nicolae Timofti, ha invitato oggi i gruppi parlamentari per un nuovo round di consultazioni per la nomina di un candidato premier. Tuttavia, il gruppo parlamentare del Partito socialista (Psrm) ha già annunciato che non parteciperà alle consultazioni, non presenterà un candidato e non sosterrà la formazione di un nuovo governo.

Intanto, il presidente della Romania, Klaus Johannis, ha chiesto al Parlamento di riesaminare la legge riguardante l'assistenza finanziaria a fondo perduto per la Moldavia, data l'instabilità politica venutasi a creare nel frattempo.

L'incontro di Valeriu Strelet con i membri della commissione FMI - Sputnik Italia
Moldavia, al via il prestito di 150 milioni di euro dalla Romania
La Romania ha firmato lo scorso 7 ottobre un contratto di prestito a favore della Moldavia per un importo di 150 milioni di euro. Il credito è stato concesso per un periodo di 5 anni, con un tasso d'interesse annuo dell'1,5%, e con l'erogazione del prestito in tre tranche: la prima è pari a 60 milioni di euro nel 2015, la seconda consiste in 50 milioni di euro da stanziarsi nel 2016 e la terza in 40 milioni di euro nel 2017.

All'origine della crisi nel piccolo Paese dell'est Europa, la distrazione a fine 2014 di circa 18 miliardi di leu (pari a circa 930 milioni di euro) da tre delle banche più grandi e importanti del Paese, Banca de Economii, Banca Sociala e Unibank. Il denaro scomparso e mai recuperato corrisponde al 15% del PIL nazionale.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала