Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Birmania, il governo ammette la sconfitta

© AFP 2021 / Ye Aung ThuIl leader dell'opposizione birmana Aung San Suu Kyi
Il leader dell'opposizione birmana Aung San Suu Kyi - Sputnik Italia
Seguici su
Alle elezioni politiche per il rinnovo del parlamento di Rangoon, il partito di Aung San Suu Kyi è avanti in tutto il Paese.

"E' presto per parlare del risultato".

Aveva accolto così gli schiaccianti risultati provenienti dalle prime sezioni scrutinate a Rangoon, capitale della Birmania, Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace e leader del movimento non violento Lega Nazionale per la Democrazia.

Poi, quando lo spoglio ha continuato a confermare il trend di voto, anche il governo uscente ha ammesso la sconfitta, secondo quanto riferito da Reuters in queste ore. "Abbiamo perso" ha dichiarato Htay Oo, leader del partito Usdp all'agenzia di stampa.

Nel conteggio, ancora ufficioso, il partito di San Suu Kyi avrebbe ottenuto il 70% dei voti espressi, con un'affluenza superiore all'80% de 30 milioni di elettori. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала