Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Migranti, Ue stanzia 10 milioni di euro alla Slovenia

© Sputnik . Dmitriy VinogradovProfughi siriani
Profughi siriani - Sputnik Italia
Seguici su
Da quando il 16 ottobre scorso l'Ungheria ha chiuso i confini ai profughi, il costo che Lubiana accusa per l'accoglienza è di 770mila euro al giorno.

La Commissione europea ha stanziato 10,17 milioni di euro in fondi di emergenza per sostenere la Slovenia nella gestione dell'enorme flusso di migranti arrivati nel Paese da metà ottobre.

A dare stamani l'annuncio, il commissario Ue per gli affari interni, Dimitris Avramopoulos, che ha spiegato come il finanziamento aiuterà "Lubiana ad affrontare al meglio i nuovi arrivi, a beneficio di tutti i paesi attraversati salla rotta migratoria dei Balcani occidentali."

La cifra stanziata dall'Ue sarà utilizzata per contribuire a finanziare la polizia di confine con la Croazia, a migliorare l'accoglienza per i richiedenti asilo e aumentare la capacità ricettiva del Paese fino a 7.500 posti persone in più.

Gli arrivi dei migranti in Slovenia sono aumentati da quando l'Ungheria ha chiuso la frontiera meridionale, il 16 ottobre scorso, deviando il flusso di più di 150mila persone verso ovest. La Slovenia, che consta di una popolazione di soli 2 milioni di abitanti, ha fatto sapere di non avere le risorse per fare fronte a un tale afflusso di persone, anche se solo in transito verso i paesi del nord Europa. Per il ministro dell'Interno di Lubiana, Vesna Gyorkos Znidar, infatti il costo per accogliere i migranti è di 770mila euro al giorno.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала