Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bruxelles alza le stime sulla crescita dell'Italia

© Sputnik . Mihail KutuzovIn Italia la crescita ricomincia ad intravedersi, seppur in misura minore che nel resto d'Europa.
In Italia la crescita ricomincia ad intravedersi, seppur in misura minore che nel resto d'Europa. - Sputnik Italia
Seguici su
Dopo gli incoraggianti dati diffusi dall'ISTAT, che ieri ha aggiornato le stime sul Pil italiano, anche la Commissione Europea “promuove” l'Italia: ripresa italiana sempre più autosufficiente.

L'Istituto italiano di statistica ha aggiornato le stime sul Pil italiano per i prossimi due anni, con un aggiustamento verso l'alto rispetto alle ultime rilevazioni. Nel documento diffuso ieri l'ISTAT ha infatti spostato di uno 0,2% le precedenti stime per 2015, prevedendo una crescita del prodotto interno lordo di uno 0,9% in termini reali, fino al 1,4% del prossimo biennio, con una spinta che arriverà prevalentemente dalla ripresa dei consumi interni.

E nelle stesse ore anche la Commissione Europea, da cui l'Italia aspetta un giudizio definitivo sulla sua legge di Stabilità il prossimo 16 novembre, si è espressa favorevolmente sulla progressione dei conti italiani, stimando una crescita superiore alle rilevazioni di questa primavera.

"La ripresa è sempre più autosufficiente e meno dipendente da fattori temporanei come l'indebolimento dell'euro, calo dei prezzi petroliferi e allentamento della politica monetaria della BCE".

Queste le parole del commissario UE Valdis Dombrovskis, che ha commentato le previsioni economiche della zona euro diffuse nel pomeriggio di ieri. Le stime della Commissione per l'Italia, che ricalcano in sostanza quelle diffuse dall'ISTAT, prevedono un +0,9% per l'anno in corso, con un +0,3% sulle rilevazioni di maggio ed una differenza, rispetto ai calcoli fatti dall'ente italiano, solo per il 2016, anno in cui Bruxelles prevede una crescita di un ulteriore 0,1%.

Soddisfazione da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in visita ufficiale ad Hanoi. "Sembra davvero che stiamo uscendo dalla crisi — ha detto il capo dello Stato italiano dal Vietnam — e quindi la ripresa è una prospettiva concreta". 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала