Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“La Russia sta acquisendo la capacità di esercitare il controllo su punti strategici”

© AP Photo / Virginia MayoJens Stoltenberg, segretario generale della NATO
Jens Stoltenberg, segretario generale della NATO - Sputnik Italia
Seguici su
"Questa escalation militare dà ai russi quella che gli esperti chiamano capacità Area Access/Area Denial (A2/AD)" ha precisato Stoltenberg ai giornalisti nella base navale portoghese di Troia.

Nel corso di Trident Juncture 2015, la più grande esercitazione militare Nato dai tempi della guerra fredda, il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, dal Portogallo punta il dito contro la presunta escalation militare russa nel Baltico, sul Mar Nero e nel Mediterraneo orientale, che potrebbe dare a Mosca il controllo di aree strategiche.

Secondo Stoltenberg la Russia sta acquisendo la presenza e la capacità di esercitare il controllo su punti strategici della mappa mondiale e la Nato deve garantire di poter svolgere le sue missioni in un contesto modificato.

"Questa escalation militare dà ai russi quella che gli esperti chiamano capacità Area Access/Area Denial (A2/AD)" ha precisato Stoltenberg ai giornalisti nella base navale portoghese di Troia, aggiungendo: "Dobbiamo essere certi di superare questa capacità così da poter rafforzare e schierare le forze se necessario".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала