Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Anonymous svela i nomi di 57 membri del Ku Klux Klan

Seguici su
Dopo un avvertimento, datato 30 ottobre, il gruppo di hacker diffonde sul web una lista di nomi, indirizzi mail e numeri di telefono di 57 esponenti del famigerato gruppo xenofobo USA.

Tra 48 ore ne arriveranno altri mille. E' questo l'avvertimento diffuso da Anonymous che nella giornata di oggi ha dato seguito alla minaccia, comparsa lo scorso 30 ottobre in rete, di diffondere nomi e indirizzi di esponenti del Ku Klux Klan, storico gruppo xenofobo americano, storicamente protagonista di persecuzioni a sfondo razziale in tutti gli Stati Uniti.

Il gruppo di hacker ha mantenuto la "promessa" in queste ore, provvedendo alla pubblicazione dei nomi di 57 esponenti del gruppo, corredati da indirizzi postali, email e numeri di telefono. Un'operazione, dal nome esplicito "Hoodoff", che richiama ai cappucci bianchi caratteristici dalla setta razzista americana, che come detto pare destinata a non fermarsi qui, con l'annunciata pubblicazione di altre centinaia di nomi nelle prossime ore.

L'operazione segue una lunga serie di schermaglie da parte del gruppo di attivisti hacker, usualmente indirizzate nei confronti delle autorità americane ed intensificatesi dall'estate del 2014, quando a Ferguson in Missouri la polizia ha sparato uccidendo un afroamericano disarmato, il diciottenne Michael Brown, facendo deflagrare ancora una volta la protesta contro la brutalità della polizia USA e le violenze a sfondo razziale. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала