Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sudafrica, si allarga la protesta degli studenti

© AFP 2021 / POOL / NIC BOTHMAIl presidente sudafricano Jacob Zuma
Il presidente sudafricano Jacob Zuma - Sputnik Italia
Seguici su
Una delegazione incontrerà oggi il presidente Zuma a Pretoria per discutere degli aumenti delle tasse universitarie che dal 13 ottobre hanno scatenato le proteste degli studenti.

Manifestazioni di forte protesta in tutto il Sudafrica, da dieci giorni alle prese con la contestazione studentesca, esplosa alla notizia dell'aumento delle tasse universitarie nel Paese. Oggi marcia fino al palazzo presidenziale a Pretoria, dove una delegazione incontrerà il presidente Jacob Zuma.

Incontro al Cremlino tra Vladimir Putin e Angela Merkel - Sputnik Italia
Fiducia verso il governo sale in Russia e Germania, scende in USA e Sudafrica

La protesta è iniziata lo scorso 13 ottobre alla diffusione della notizia di un aumento, in alcuni casi fino all'11%, della retta universitaria in molti atenei sudafricani, come nel caso dell'università del Witwatersrand a Johannesburg, dove sono iniziate le proteste. Nonostante lo scorso 17 ottobre il consiglio della stessa università avesse comunicato la sospensione di ogni decisione prima di un confronto con gli studenti, hanno presto preso piede in tutto il Paese.

Molti campus sono stati occupati e le lezioni sospese e non sono mancati episodi di violenza. Appena due giorni fa la polizia di Città del Capo ha disperso diversi gruppi di manifestanti entrando a contatto con molti di loro, mentre era in corso una manifestazione studentesca davanti al Parlamento, nel corso della seduta per l'approvazione del bilancio.

L'ultima proposta da parte del governo sudafricano in ordine di tempo, risalente allo scorso 20 ottobre e consistente in un aumento più limitato delle rette universitarie, è stato rispedito al mittente dalle organizzazioni studentesche nazionali.

"Non vogliamo alcun aumento delle tasse — ha detto Karabo Sekhukhuni, uno dei portavoce del movimento studentesco — perchè quelle attuali sono già troppo alte per gli studenti poveri". 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала