La Bulgaria nega spazio aereo a cargo russo con aiuti umanitari per la Siria

© Sputnik . Andrei Stenin / Vai alla galleria fotograficaAereo russo con aiuti umanitari in Siria
Aereo russo con aiuti umanitari in Siria - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La Bulgaria ha rifiutato di concedere un corridoio aereo alla Russia per un velivolo del ministero delle Situazioni di Emergenza diretto in Siria. Lo ha riferito la rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri bulgaro Betina Zhoteva.

La rappresentante del dicastero della diplomazia bulgara ha presentato come motivo del rifiuto il ritardo con cui è giunta la richiesta.

"Secondo la prassi occorrono 5 giorni per analizzare la richiesta, ma i partner russi hanno inviato la richiesta solo il 14 ottobre per un volo programmato il 16 ottobre," — ha detto.

Il rifiuto di Sofia per accordare lo spazio aereo al ministero russo non influenzerà il piano sulle consegne di aiuti umanitari in Siria, hanno riferito all'ufficio stampa del dicastero.

"Il cargo del ministero delle Situazioni di Emergenza ha raggiunto con successo Latakia seguendo una rotta alternativa. Il rifiuto della Bulgaria a sorvolare il suo spazio aereo non ha avuto effetti negativi sulla missione umanitaria del ministero,"- hanno commentato al dicastero russo.

Dal 1° al 24 settembre la Bulgaria aveva imposto il divieto di sorvolo nello spazio aereo nazionale ai velivoli da trasporto militare russi diretti per la Siria. Allora Betina Zhoteva aveva spiegato che la decisione era stata presa per le preoccupazioni sul contenuto del carico.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала