Per la Duma “non costruttiva” la posizione della NATO per inasprire sanzioni vs Russia

Seguici suTelegram
La posizione dei Paesi della NATO riguardo ad un possibile inasprimento delle sanzioni economiche contro la Russia è poco costruttiva, ha dichiarato ai giornalisti oggi il vicepresidente della commissione della Duma per la Difesa Andrey Krasov.

"E' una posizione non costruttiva. Parliamo dell'attuazione degli accordi di Minsk. Prima di tutto la Russia non è una parte del conflitto in corso nel territorio dell'Ucraina, almeno è quello che è scritto negli accordi di Minsk; ciononostante la Russia fa il 250% a differenza dei nostri partner", — ha detto il deputato.

In precedenza in un comunicato sul sito web dell'Assemblea parlamentare della NATO si chiedeva un inasprimento delle sanzioni.

Nel documento si sottolinea come le autorità dei Paesi dell'Alleanza debbano garantire "pieno sostegno" al governo ucraino per cercare di indebolire l'influenza economica della Federazione Russa e ridurre la dipendenza dell'Europa dal petrolio e dal gas russo.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала