Non posso, devo finire il livello di Call of Duty!

© Sputnik . Vitaly PodvitskyPentagono contro Call of Duty
Pentagono contro Call of Duty - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Gli USA non sono disposti a dialogare con la Russia sull'azione in Siria, fino a quando quest'ultima continuerà a sostenere il presidente Bashar Assad.

Gli USA preferiscono giocare al loro gioco, bombardando gli ospedali in Afghanistan, e non coordineranno le loro azioni in Siria con la Russia, finchè questa "non avrà garantito la sicurezza dei piloti americani che operano nell'area". Lo ha affermato il tenente colonnello Michelle Baldanza, portavoce del Pentagono, intervistata da Ria Novosti.

Mosca ha dato inizio a raid aerei mirati contro postazioni dello Stato Islamico in Siria lo scorso 30 settembre in seguito a una richiesta del presidente siriano Assad. La coalizione internazionale a guida statunitense ha iniziato dallo scorso anno a bombardare le postazioni dei miliziani dell'IS nel paese senza il sostegno del Consiglio dei sicurezza delle Nazioni unite né l'approvazione delle autorità siriane.    

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала