Lavrov: raid della Russia in Siria limitati ai territori controllati da ISIS e jihadisti

© AFP 2022 / DOMINICK REUTER Sergey Lavrov
Sergey Lavrov - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Gli attacchi aerei della Russia in Siria non verranno effettuati al di fuori dei territori controllati dallo "Stato Islamico" (ISIS), ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"I nostri attacchi aerei non andranno oltre ISIS, "Al-Nusra" e altri gruppi terroristici che sono riconosciuti dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite o dalla legislazione russa", — ha detto.

Lavrov ha poi parlato della crisi politica in Turchia, Paese confinante con la Siria.

"La crisi in Turchia, ci auguriamo, possa essere risolta con mezzi politici. Ci auguriamo che le elezioni, che sono in programma la settimana prossima, possono contribuire a risolvere problemi interni e, naturalmente, ci auguriamo che l'uso della forza contro i terroristi non venga esteso contro gli altri gruppi di opposizione," — ha detto Lavrov.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала